A.S.P.O. Agenzia Speciale per i porti di Ortona e Vasto
Porto di ORTONA

Attività bilaterali internazionali

Relazioni Internazionali

Attività bilaterali internazionali

A livello internazionale, l’ASPO ha individuato due linee di sviluppo che saranno di primaria importanza per il settore della portualità e della logistica, tramite l’attivazione di rapporti istituzionali con il Marocco e la Cina, che si stanno affermando sempre di più, sebbene con diverse proporzioni, come importanti player del settore.

Il Regno del Marocco ha avviato un importante politica di rilancio del sistema portuale, con investimenti consistenti sulle infrastrutture ed una strategia di sviluppo ben definita.

Il porto di Tangeri (Tanger Med), il più importante del paese, è attualmente il primo porto del Mediterraneo, dell’Africa e tra i primi venti a scala globale.

Tanger Med, che rappresenta la porta principale del continente, sorpassando Port Said in Egitto e Durban in Sudafrica, è ora in grado di accogliere nove milioni di container, triplicando i tre milioni finora gestiti.

L’investimento totale, avviato ormai dodici anni fa, ammonta a oltre 8 miliardi di euro, di cui 4,87 miliardi di privati. Nei primati di Tanger Med, ci sono quello di essere la «prima piattaforma di import-export del Paese con flussi di merci per un totale di 30 miliardi di euro» e il «primo eco- porto dell’Africa».

La maestosa struttura offre la base a 912 aziende nei settori industriale, logistico e dei servizi creando oltre 75 mila posti di lavoro, nonché una Free Tax Area che sburocratizza i procedimenti. Inoltre, è stato annunciato un ulteriore piano di investimenti per oltre 800 milioni di euro per accompagnare la crescita dell’export marocchino, dell’industria e dell’agricoltura.

Il  porto  di  Shenzen  sorge  nella  provincia  di Guandong,  nella  parte   meridionale della Cina ed è localizzato immediatamente a nord di Hong Kong.

Grazie anche allo sviluppo dell’omonima città in cui è situato e che, con i suoi 12,9 milioni di abitanti, nel 2018 ha prodotto un Pil pari a 352 miliardi di dollari, il Porto di Shenzhen è ormai uno dei principali poli portuali della Cina. Nel 2018, infatti, Shenzhen ha movimentato oltre 25 milioni di TEUs che viaggiano lungo 223 rotte internazionali di trasporto container, 7 delle quali arrivano direttamente a Genova. Nell’area sono previsti ulteriori grandi costruzioni di strutture marittimo-portuali, ma anche fortemente dedite sia alla logistica che alla crocieristica e al turismo.

In tal senso ASPO intende verificare ed esplorare, a beneficio del sistema economico del territorio, nuove relazioni economiche e commerciali ma anche scientifiche e tecnologiche, particolarmente nel settore dell’“hi tech”, nonché turistiche e culturali.

Alla luce di quanto sopra, l’ASPO ritiene importante avviare un dialogo con le Istituzioni marocchine e cinesi, a partire dal sistema diplomatico e dal sistema camerale estero, per offrire al territorio regionale opportunità di confronto e di crescita, nello specifico eventi bilaterali e Study Tour dedicati al tema dei trasporti, della logistica e della portualità.

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Comparatore
Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping